MEDELLIN (COLOMBIA). IL CORONA VIRUS NON FERMA IL SOSTEGNO A DISTANZA!

NON SMETTERO’ MAI DI SOGNARE, AVRO’ LA FORZA PER VINCERE, CORAGGIO PER NON MOLLARE, PAZIENZA PER PERSISTERE

(Andrew Parker)

Anche in Colombia iniziano le prime misure restrittive a causa del corona virus. I bambini delle nostre scuole di Medellin devono rimanere a casa. La nostra responsabile del progetto di sostegno a distanza, sr Maria elena Botero, ci rassicura sul continuo supporto :

“Tutte le nostre bambine e ragazze stanno a casa da parecchi giorni, come tutta la popolazione, a causa della quarantena imposta dalle circostanza e dalle autorità. Tutte appartengono a famiglie o pezzi di famiglia che vivono nella povertà e nei quartieri lontani dal centro della città.

Per aiutare le famiglie, specialmente le bambine, e con la collaborazione di persone buone, cerchiamo di arrivare, attraverso le mamme oppure altri adulti, con alcuni prodotti nutrizionali: queste persone vengono nella nostra Casa e portano questi aiuti… Ringrazio davvero per tutto quello che fate e fanno i padrini. Il sostegno a distanza, in questo momento particolare, risulta ancora più importante! Siamo unite nella preghiera per tutti, tutti, perché arrivi presto la salute e possiamo continuare a vivere e lavorare per il Signore e per i suoi figli più bisognosi”

Vogliamo ringraziare tutti i Padrini e Madrine a distanza, il Vostro continuo supporto, attraverso il sostegno a distanza, anche in questo momento di difficoltà personale, sta contribuendo a non abbandonare i più poveri e lontani che, purtroppo, vivono ogni dramma in maniera più aspra e profonda.

GRAZIE PER ESSERCI❣️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *