ZAMBIA – LUWINGU

“Promozione dell’agricoltura sostenibile per lo sviluppo socio-economico della comunità rurale di Luwingu”

Il progetto sarà realizzato nel distretto di Luwingu appartenente alla Provincia del Nord, presso Valponasca Learning Farm-VLF, gestita dalla comunità delle Figlie di Maria Ausiliatrice (Salesiane di Don Bosco) che nell’iniziativa parteciperanno in qualità di controparte locale di progetto.

L’azione si inserisce nell’ambito degli interventi volti a promuovere la sicurezza alimentare e lo sviluppo di una agricoltura sostenibile, in linea con gli indirizzi e aree prioritarie di intervento per la Cooperazione Italiana e all’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile n°2 “Porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere un’agricoltura sostenibile”. Nello specifico, attraverso la presente iniziativa si intende offrire una formazione agricola ai giovani più poveri in modo che possano vivere in modo dignitoso del proprio lavoro sui campi; accompagnare la formazione professionale dei contadini della zona, e la loro crescita, anche per mezzo della produzione di risorse che sostengano lo sviluppo di una agricoltura sostenibile (produzione di semi certificati di semi di fagioli o di arachidi, introduzione di animali da allevamento; assicurare la sostenibilità della Farm che vuole proporsi come un modello di produzione agricola organica e sostenibile, dove diverse colture e attività si sostengono reciprocamente, in contrapposizione ad alcune situazioni della locale agricoltura di sussistenza: pluralità di coltivazioni; sistema di rotazione; coltivazione di una ampia varietà di ortaggi, frutta, erbe medicinali e piantine per avviare l’introduzione della “forest farming”; produzione di compost, sviluppo di green manure per mezzo dell’uso di piantine che fissino il nitrogeno (moringa, ortica, ecc)

Il progetto prevedrà le seguenti fasi:

  • avvio di una prima, sperimentale produzione di village chicken in modo da familiarizzare i contadini;
  • produzione di village chicks e creazione di una rete di distribuzione sul territorio, ai contadini ma eventualmente anche a commercial targets;
  • A livello sperimentale, raccolta, trasformazione e commercializzazione dei village chickens, per i quali c’è una crescente domanda, sia nel Paese che all’estero.

L’obiettivo specifico del progetto è quello di promuovere pratiche di agricoltura sostenibile e l’allevamento per garantire e assicurare una alimentazione bilanciata e diminuire il grado di insicurezza alimentare in n 1.500 agricoltori e le loro famiglie del distretto di Luwingu, Luposochi e Kawambwa.

Paese: Zambia

Enti Finanziatori: Presidenza del Consiglio dei Ministri – 8 per mille IRPEF a gestione statale

Settore: Sviluppo agricolo

Partner in loco:

Data di avvio: in fase di avvio

Durata prevista:    1 anno

Risultati attesi:

  • Aumentate le conoscenze e competenze in n. 1.500 agricoltori e delle loro famiglie sulla pratica agricola sostenibile e circolare nelle comunità rurali di Luwingu, Lupososhi e Kawambwa e migliorato lo stato nutrizionale
  • Incentivato l’allevamento dei polli e introdotto l’apporto di proteine animali nella dieta della popolazione nella zona di Luwingu, Lupososhi, Kawambwa.
  • Incrementato in reddito in 1.500 famiglie grazie all’agricoltura sostenibile, allevamento di polli ruspanti, lavorazione e commercializzazione dei prodotti agro-zootecnici.

Beneficiari diretti: comunità di Luwingu, Lupososhi e Kawambwa per un totale di circa 293.435