Lunedì, 19 Settembre 2016 02:00

"SETE DI PACE". AD ASSISI INCONTRO DI RELIGIONI CON PAPA FRANCESCO.

Di Suor Palma Lionetti

Ad Assisi, dal 18 al 20 settembre, si tiene l'Incontro Internazionale "Sete di Pace Religioni e Culture in dialogo". A trent'anni dalla storica Giornata di Preghiera per la Pace del 27 ottobre 1986 voluta da San Giovanni Paolo II, 511 leader di nove diverse fedi da ogni parte del mondo, 12 mila pellegrini, numerosi pensatori ed esponenti del mondo della cultura si incontrano per 3 giorni, per parlare, confrontarsi, pregare l'uno accanto all'altro.

Nell'Angelus, Papa Francesco ha lanciato un appello: " Martedì prossimo mi recherò ad Assisi per l'incotro interreligioso, a trent'anni da quello storico convocato da San Giovanni Paolo II. Invito le parrocchie, le associazioni ecclesiali e i singoli fedeli di tutto il mondo a vivere quel giorno come una giornata di preghiera per la pace. Oggi più che mai abbiamo bisogno di pace per questa guerra dappertutto nel mondo. Sull'esempio di San Francesco, uomo di fraternità e di mitezza, siamo tutti chiamati a offrire al mondo una forte testimonianza del nostro comune impegno per la pace e la riconciliazione tra i popoli. Così martedì tutti uniti in preghiera, tutto il mondo unito".

Anche noi vogliamo accogliere l'invito del Papa e pregare per la pace con le parole del Santo di Assisi, uomo di fraternità e di mitezza. Allora, martedì non importa l'ora, il luogo, ci uniamo al grido silenzioso che si alzerà da ogni angolo del mondo perchè, se vogliamo "costuire la pace, bisogna fare leva sulla preghiera".

                                                                                      Preghiera semplice

Pace Assisi san francescoOh! Signore, fa di me uno strumento della tua pace:           

Dove è odio, fa ch'io porti amore.

Dove è offesa, fa ch'io porti perdono.

Dov'è discordia, ch'io porti la fede.                                 

Dove è l'errore, ch'io porti la Verità.

Dove è la disperazione, ch'io porti la speranza.

Dove è tristezza, ch'io porti la gioia.

Dove sono le tenebre, ch'io porti la luce.

 

Oh! Maestro, fa che io non cerchi tanto:

Ad essere compreso, quanto a comprendere.

Ad essere amato, quanto ad amare

Poichè è:

Dando che si riceve,

Perdonando che si è perdonati,

Morendo che si resuscita a Vita Eterna.

Amen

San Francesco d'Assisi

 

 


Come Sostenerci

 

CHI SIAMO

Il VIDES crede nell’intuizione di Don Bosco e di Madre Mazzarello che sia possibile educare i giovani ad essere protagonisti della propria realizzazione, riconoscendo particolare valore all’educazione, promozione e formazione, onde assicurare loro uno sviluppo adeguato ai tempi e al progresso tecnologico nella società.

CONTATTI

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.