Mercoledì, 01 Aprile 2020 10:29

GREEN DEAL. IL VIDES A FAVORE DI UN MONDO PIÙ VERDE, PULITO, SANO.

"IO SONO ME PIU' IL MIO AMBIENTE E SE NON PRESERVO QUEST'ULTIMO NON PRESERVO ME STESSO"

(Josè Ortega)

Mai come oggi questo pensiero si afferma con tutta la sua forza e veridicità. Abbiamo, da tempo, superato il limite ma, nonostante i chiari segnali, non ci siamo fermati. Doveva arrivare qualcosa che ci colpisse per via diretta,come un pugno allo stomaco. Qualcosa che colpisse i nostri cari, che inficiasse le nostre relazioni, le libertà individuali. Un virus. Il corona virus. Un virus che, come è stato scientificamente provato, attecchisce in quelle aree in cui l'inquinamento atmosferico è maggiore e proprio grazie a quell'inquinamento si propaga.

Per chi come noi è impegnato nel mondo per la  promozione dello sviluppo dei popoli, la sostenibilità di ogni progetto e intervento è l'unica logica perseguibile. Conosciamo bene il prezzo di una crescita irresponsabile basata su risorse esauribili e altamente inquinanti. La conosciamo e non siamo disposti ad alimentarla in nessun modo. Il prezzo da pagare, nel lungo periodo, è inaccettabile e per l'umanità e per la nostra Madre Terra.

Il nostro impegno nei Sud del Mondo,  che cercano una via verso lo sviluppo e la crescita, è finalizzato, non solo alla creazione in loco di impianti energetici sostenibili ma anche, e soprattutto, alla promozione della conoscenza circa i rischi dei modelli di crescita e sviluppo basati su risorse esauribili ed altamente inquinanti; alla sensibilizzazione sull'importanza dell'ecosistema e alla preservazione della sua salubrità.

Solo una solida consapevolezza su questi capisaldi può consentire un avanzamento verso la strada dello sviluppo che non sia solo crescita economica ma progresso a 360°, in cui il benessere dell'uomo non sia a discapito dell'ambiente che lo ospita.

La conoscenza alimenta la consapevolezza che auspichiamo diventi sempre maggiore rispetto queste tematiche.
A questo proposito, vogliamo condividere una notizia positiva che riguarda l'Italia e l'Europa:

“Il 14 gennaio 2020 è stato approvato in Parlamento il Green Deal per gli Stati Membri Europei. Tale decreto consiste in un piano di investimenti di 1000 miliardi di euro per i prossimi 10 anni a supporto della lotta contro il cambiamento climatico, l'inquinamento ambientale e la necessità di ridurre le emissioni di CO2. Una delle misure previste dal Green Deal è il Fondo per la Transizione Equa da 7,5 miliardi, destinato a tutte le spese per la decarbonizzazione dell’industria pesante, ovvero per dare sussidio a tutti quei paesi la cui economia e le cui industrie dipendono dall'utilizzo del carbone"

Per l'Italia si stima che saranno devoluti 364 milioni di euro per la riconversione di diversi impianti industriali ad oggi alimentati a carbone, e in particolare per la decarbonizzazione dell'ex Ilva di Taranto.
Per ulteriori informazioni riguardo questa manovra di transizione energetica è possibile trovare un articolo completo sul Green Deal e il Fondo di Transizione Equa per l'Italia qui.

corona virus, COVID-19, covid19, virus, sostenibilità, sostenibilità ambientale, progetti di sviluppo, sviluppo sostenibile, ambiente e sviluppo, cambiamenti climatici, sviluppo dei popoli

 

#coronavirus #covid19 #ambiente #sostenibilità #sviluppo #svilupposostenibile #progettidisviluppo #sostenibilitàambientale #inquinamento #inquinamentoambientale #ambiente #inquinamentoevirus 

Come Sostenerci

 

CHI SIAMO

Il VIDES crede nell’intuizione di Don Bosco e di Madre Mazzarello che sia possibile educare i giovani ad essere protagonisti della propria realizzazione, riconoscendo particolare valore all’educazione, promozione e formazione, onde assicurare loro uno sviluppo adeguato ai tempi e al progresso tecnologico nella società.

ULTIME NOTIZIE

CONTATTI

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.